Pubblicato il

Scivolo di via Giuliani, via libera della giunta di Santa Marinella al nuovo progetto

Scivolo di via Giuliani, via libera della giunta di Santa Marinella al nuovo progetto

SANTA MARINELLA - Approvato dalla giunta comunale, il nuovo progetto relativo alla costruzione di una rampa diretta alle spiagge della zona centrale della città, ormai nota alle cronache come lo scivolo di via Giuliani. “E’ stato ideato anche ...

Condividi

SANTA MARINELLA – Approvato dalla giunta comunale, il nuovo progetto relativo alla costruzione di una rampa diretta alle spiagge della zona centrale della città, ormai nota alle cronache come lo scivolo di via Giuliani.

“E’ stato ideato anche un restyling della terrazza Padre Reginaldo Giuliani, che tornerà ad essere ancor più bella che in passato. E’ stato, infatti, raggiunto un proficuo accordo di collaborazione, come prevede il nostro regolamento comunale – spiega il sindaco Pietro Tidei – che permetterà di realizzare un’opera con un contributo economico e progettuale di un privato, nello specifico il proprietario della villa confinante dove, come noto, risiede la famiglia Memmo D’Amelio e con fondi comunali. Il progetto che rifà il look al suggestivo affaccio sul mare, anche con alcune innovazioni sul fronte dell’arredo urbano, con un spazio verde, prevede la creazione di una passerella che degradando dolcemente verso il sottostante arenile, potrà essere utilizzata se tutto procederà come da crono programma già a partire dalla prossima stagione estiva. Gli interventi infatti potranno riprendere non appena il Comune avrà ottenuto la definitiva autorizzazione paesaggistica da parte della Soprintendenza. Va specificato, che le opere hanno già ottenuto tutti i dovuti permessi e il nulla osta della Capitaneria di Porto. Si avvia dunque a risoluzione anche questa vicenda che purtroppo e nostro malgrado, nonostante l’importanza e l’urgenza di realizzare una rampa accessibile anche ai mezzi di soccorso, oltre che alle persone con disabilità, ha subito degli stop e dei rallentamenti dovuti, ribadisco, a inattesi intoppi burocratici. Non ci resta pertanto, che rassicurare i tanti fruitori di un ampio tratto di spiaggia libera che questa amministrazione ha riqualificato, andando incontro alle richieste di tanti bagnanti, residenti e turisti, che non dovranno più subire i disagi causati dalla presenza del cantiere”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS