Pubblicato il

Di Castro, lavori quasi ultimati

Di Castro, lavori quasi ultimati

ISCHIA DI CASTRO - Quasi ultimati i lavori commissionati dalla Provincia di Viterbo per il ripristino della carreggiata della SP Di Castro colpita da una frana. L’intervento si sta concentrando al chilometro 15+900, dove si è verificato ...

Condividi

ISCHIA DI CASTRO – Quasi ultimati i lavori commissionati dalla Provincia di Viterbo per il ripristino della carreggiata della SP Di Castro colpita da una frana.

L’intervento si sta concentrando al chilometro 15+900, dove si è verificato l’evento franoso.

Uno degli interventi più attesi nella Tuscia, uno dei più importanti per la viabilità e la sicurezza dei cittadini. A Ischia di Castro stanno infatti per terminare i lavori commissionati dalla Provincia di Viterbo per il ripristino della carreggiata della sp Di Castro colpita da una frana.

L’intervento si sta concentrando al chilometro 15+900, dove si è verificato l’evento franoso, per la messa in sicurezza dell’area e il successivo ripristino della viabilità.

Prima di partire con i lavori, la provincia di Viterbo ha dovuto eseguire una serie di rilevazioni volte ad acquisire dettagliate informazioni sulla complessa situazione morfologica esistente nella zona interessata dalla frana.

Per la messa in sicurezza del sito, l’ente sta infatti procedendo al posizionamento di terra rinforzata in corrispondenza del ciglio di valle della SP Di Castro costituita da elementi di armatura planari orizzontali in rete metallica e a doppia torsione.

A garantire la giusta regimentazione delle acque meteoriche è invece un geocomposito drenante e un pannello drenante che verranno posti a tergo della terra rinforzata al fine di captare le acque di infiltrazione sotterranea. Per la realizzazione delle opere di consolidamento è stato inoltre necessario eseguire scavi in fondazione.

«Si tratta di un intervento complesso, ma presto riusciremo a ristabilire la normale viabilità sulla carreggiata – ha commentato Alessandro Romoli, presidente della Provincia di Viterbo -. I rilevamenti e i tanti sopralluoghi svolti nell’area sono stati fondamentali perché ci hanno permesso di avere una panoramica completa del problema e di capire come procedere in maniera risolutiva e sicura. È dunque doveroso rivolgere un ringraziamento per il grande lavoro svolto a tutto il personale del settore strade dell’Ente e al consigliere provinciale delegato ai lavori pubblici e viabilità Maurizio Palozzi. Il progetto di riqualificazione delle strade della Tuscia non si ferma».

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS