Pubblicato il

Lavori alla stazione ferroviaria di Santa Marinella, cantiere concluso il prossimo Natale

Lavori alla stazione ferroviaria di Santa Marinella, cantiere concluso il prossimo Natale

Incontro tra il sindaco Tidei, i rappresentanti della giunta e del consiglio, Rfi e impresa

Condividi

SANTA MARINELLA – Si è svolto nel piazzale della stazione ferroviaria, l’incontro tra il sindaco Pietro Tidei, alcuni rappresentanti della giunta e del consiglio comunale e le rappresentanze di Rfi, società del gruppo Ferrovie dello Stato e Gema srl, l’impresa che si occupa dei lavori.

“L’amministrazione comunale – ha detto Tidei alla fine dell’incontro – sta seguendo passo passo ogni intervento che riguarda la nostra stazione, offrendo la massima collaborazione e sottolineando l’importanza di portare a termine i lavori nei tempi previsti, perché sappiamo quanto sia importante riconsegnare alla città una stazione ferroviaria efficiente, moderna e accessibile. Per quel che riguarda la tempistica, l’impresa che si occupa dei lavori, ha previsto di consegnare in via definitiva l’opera per il prossimo natale. Intanto si stanno portando a termine gli interventi previsti sulla banchina del terzo binario, dove entro marzo, verrà posizionata la nuova pensilina e i punti di illuminazione, mentre a giorni si posizionerà la copertura di quella già presente sul binario uno”.

“Restyling e razionalizzazione invece per l’area di piazzale Matteotti – ha sottolineato l’assessore ai lavori pubblici Andrea Amanati – dove a giorni inizieranno le nuove opere che interesseranno anche via Piave e via Crispi. Si tratta di ottimizzare i flussi pedonali e carrabili, con la realizzazione di una nuova rampa di collegamento tra la piazza e la strada adiacente, laddove oggi insiste un terrapieno incolto. Il nuovo accesso all’area prevede naturalmente un sicuro ed illuminato marciapiede per i tanti pedoni che ogni giorno a piedi raggiungono la stazione. Nel piazzale si prevede inoltre la collocazione di stalli per bus, taxi e nuovi posti auto per persone con ridotta mobilità. Sarà collocata una nuova postazione per i cicli e le moto e saranno preservati i posti riservati ai Carabinieri”.

“L’intero restyling include l’implemento di spazi verdi e alberature, che con il nuovo arredo urbano previsto, andranno a conferire un aspetto molto rifinito all’ impianto ferroviario – spiega l’assessore all’arredo urbano Elisa Mei, che con il vice sindaco Roberta Gaetani e la consigliera Patrizia Befani erano presenti all’incontro – ci hanno assicurato che gli alberi presenti, non interferiranno con il nuovo assetto della piazza, saranno preservati anche quelli dalla parte di via quattro novembre”.

“La nostra stazione – dice la Gaetani – aveva necessità di un restyling per consentire agli utenti un’accessibilità migliore e funzionale. Sono certa che al termine dei lavori, l’opera sarà apprezzata da tutti, dai cittadini che ogni giorno viaggiano per lavoro e per studio e dai turisti che ogni anno scelgono il treno per poter raggiungere il nostro mare”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS