Pubblicato il

Il Darwin Day arriva anche a Civitavecchia

Il Darwin Day arriva anche a Civitavecchia

CIVITAVECCHIA – Sbarca anche a Civitavecchia il giorno di Darwin, il “Darwin Day”, celebrazione in onore di Charles Darwin che si tiene in occasione dell'anniversario della sua nascita, il 12 febbraio 1809. Questa tradizione è nata ...

Condividi

CIVITAVECCHIA – Sbarca anche a Civitavecchia il giorno di Darwin, il “Darwin Day”, celebrazione in onore di Charles Darwin che si tiene in occasione dell’anniversario della sua nascita, il 12 febbraio 1809. Questa tradizione è nata inizialmente in Inghilterra e negli Stati Uniti immediatamente dopo la morte di Darwin stesso nel 1882 e continua tutt’oggi in tutto il mondo e quest’anno per la prima volta, grazie all’intuizione di Roberta Sacco e Innocenzo Marro, e al prezioso lavoro di Debora Sacco Giaretta e Gino Saladini, sbarca anche in città, con un evento formativo dedicato alle scuole superiori.

«Abbiamo deciso di dividere la mattinata in due momenti – ha spiegato Roberta Sacco – il primo dalle 9 alle 11.30 circa con il convegno dedicato alla memoria del professor Marco Corti, recentemente scomparso. Ricercatori e professori universitari si alterneranno intervenendo sul tema “Dall’Homo all’uomo: Darwin e l’evoluzione umana”. Dalle 11.45, nell’ambito della giornata internazionale delle donne e delle ragazze nella scienza, verrà assegnato il premio alla dottoressa Simona Marzi, dirigente fisico presso l’Irccs Istituto nazionale Tumori Regina Elena di Roma. A consegnarlo la presidente della Fondazione Cariciv Gabriella Sarracco. Alle 12 sarà poi Giada Cordoni, dell’Università degli studi di Torino, ad intrattenere i ragazzi su “Il primato femminile nel mondo dei Primati”, con esperienze dirette dei suoi studi e ricerche». «C’è davvero un grande entusiasmo – ha aggiunto Debora Sacco Giaretta – Darwin è la spina dorsale di tutte le scienze, con i suoi studi ha rivoluzionato il mondo. E per questo invitiamo a non perdere questa importante occasione di crescita e di formazione». Una “meravigliosa giornata”, come spiegato poi da Gino Saladini, il quale avrà il compito insieme a Giaretta di moderare il dibattito, «nel corso della quale sarà possibile – ha aggiunto – fare il pieno di importanti nozioni, anche in maniera piacevole, non per forza noiosa. Un modo per fare cultura, e farlo insieme ai nostri ragazzi».

A sostenere l’iniziativa anche il Comune di Civitavecchia, con la conferenza che si terrà proprio in aula Pucci. «Siamo orgogliosi di poter ospitare per la prima volta il Darwin day a Civitavecchia – ha commentato il sindaco Ernesto Tedesco – e questo è possibile grazie all’entusiasmo e al lavoro di una squadra di amici, oltre che di validi professionisti».

L’appuntamento è quindi per lunedì 12 febbraio, a partire dalle 9, presso l’aula Pucci di Palazzo del Pincio.


Condividi

ULTIME NEWS