Pubblicato il

L’Inter non si ferma, ribalta la Roma e vince 4-2

L’Inter non si ferma, ribalta la Roma e vince 4-2

Grandi emozioni all'Olimpico, i nerazzurri ora a +7 sulla Juve

Condividi

ROMA (ITALPRESS) – L’Inter supera 4-2 in rimonta la Roma e allunga a +7 sulla Juventus: apre Acerbi, i giallorossi la ribaltano con Mancini ed El Shaarawy, ma nella ripresa arriva il pari di Thuram e il controsorpasso con l’autogol di Angelino prima del definitivo poker siglato da Bastoni.
La squadra giallorossa è protagonista di una buona partenza, rendendosi subito pericolosa prima con El Shaarawy e poi con Pellegrini. Al 15′ Barella ci prova dalla distanza, ma il suo tiro viene deviato in corner. Due minuti più tardi i nerazzurri passano in vantaggio grazie ad Acerbi che, sugli sviluppi di corner, sfrutta la spizzata di Lukaku per infilare alle spalle di Rui Patricio. Il Var richiama Guida per la posizione di Thuram, in fuorigioco, ma per l’arbitro non disturba il portiere portoghese. I ragazzi di De Rossi reagiscono immediatamente e al 28′ agguantano il pareggio con un colpo di testa di Mancini, bravo a trovare la deviazione vincente sulla punizione di Pellegrini. Negli ultimi minuti del primo tempo la Roma riesce a completare la rimonta: ancora Pellegrini imbuca per El Shaarawy, che in contropiede fulmina Sommer con il mancino. Si va all’intervallo sul punteggio di 2-1 in favore dei capitolini. In apertura di ripresa l’Inter ristabilisce subito la parità con la rete di Thuram che, su assist di Darmian, deposita in fondo al sacco anticipando Mancini. Neanche il tempo di riorganizzare le idee per i giallorossi, che la compagine nerazzurra torna avanti al 56′ con un autogol di Angelino che, nel tentativo di anticipare lo scatenato Thuram, mette la palla nella propria porta. La squadra di De Rossi non demorde e va alla ricerca del pareggio, costruendo due grandi occasioni con Lukaku, che però si fa ipnotizzare da Sommer. Nel finale i capitolini tentano il tutto per tutto, ma i nerazzurri chiudono i giochi nel recupero con Bastoni, che in contropiede fissa il punteggio sul definitivo 4-2. Inter sempre più prima, rallenta la rincorsa giallorossa a un posto in Champions.
– foto Image –
(ITALPRESS).


Condividi

ULTIME NEWS