Pubblicato il

L’Asp riparte col piede giusto e sbanca il campo della Tibur Volley

L’Asp riparte col piede giusto e sbanca il campo della Tibur Volley

Coach Guidozzi: «Quando si allunga la partita paghiamo una rosa corta, ma questa volta le ragazze hanno fatto la differenza nel momento decisivo»

Condividi

La ripresa del campionato di serie C femminile sorride all’Asp Civitavecchia. Le ragazze allenate da Giovanni Guidozzi hanno vinto lo scontro diretto contro la Tibur Volley confermando il 3-2 dell’esordio in campionato (parziali 25/22 – 25/16 – 23/25 – 22/25 – 15/13).

Nella trasferta a Tivoli la squadra civitavecchiese ha disputato una ottima partita superando il problema strutturale di una rosa corta e bersagliata anche dalle indisponibilità.

Sabato pomeriggio erano ancora indisponibili Elisa Fabeni e Flavia Vitangeli e Guidozzi ha portato in panchina diverse ragazze provenienti dall’under 16. La partenza dell’Asp è stata motivata e meritevole tanto da portarsi poderosamente i vantaggio per 2-0.

Il terzo set è coinciso con un calo fisico delle rossoblù e le tivolesi ne hanno subito approfittato pareggiando i conti nel quarto set; con Martina Paoli che ha lamentato dolori alla schiena, per la squadra civitavecchiese la partita sembrava segnata.

Nel quinto set il tecnico civitavecchiese ha schierato una formazione inedita con Donati opposto e D’Elia e Pastena al centro; le rossoblù erano in svantaggio 6-11 ma non hanno mollato mostrando grinta vincendo in rimonta.

Molto soddisfatto Giovanni Guidozzi: «È andata molto bene, nonostante le assenze. Le ragazze hanno fatto una partita molto buona, i primi due set sono stati tra i migliori di tutto il nostro campionato. Come al solito alla lunga paghiamo il fatto di avere una rosa corta, ma nel momento decisivo al quinto set con una formazione rimaneggiata le ragazze non hanno mollato e abbiamo portato a casa questa vittoria fondamentale».

Con la vittoria di sabato l’Asp Civitavecchia compie un passo in avanti in classifica che ora la vede decima nel girone B con 16 punti con un punto in più della prossima avversaria Casal Bertone.

«Ora c’è un altro scontro diretto con Casal Bertone che questo fine settimana ha ottenuto un punto contro la seconda in classifica e poi nel turno successivo un altra partita decisiva contro Lupi di Marte; se riusciamo ad ottenere almeno 3 o 4 punti ci avvicineremo al nostro obiettivo stagionale, la salvezza» ha concluso Guidozzi.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS