Pubblicato il

Al via un progetto di formazione teatrale

Al via un progetto di formazione teatrale

L’Università degli studi della Tuscia (Dafne – Dipartimento di scienze agrarie e forestali) e il teatro Boni di Acquapendente insieme per un nuovo progetto di formazione teatrale. “Metamorfosi – Workshop motivazionale” è il nome del ...

Condividi

L’Università degli studi della Tuscia (Dafne – Dipartimento di scienze agrarie e forestali) e il teatro Boni di Acquapendente insieme per un nuovo progetto di formazione teatrale. “Metamorfosi – Workshop motivazionale” è il nome del percorso innovativo e coinvolgente riservato agli studenti dell’ateneo di Viterbo, che attraverso esso potranno affrontare le proprie sfide personali e professionali con fiducia e determinazione, il tutto finanziato con i fondi del bando “Arti e creatività” della regione Lazio.

Questo percorso teatrale interattivo è costruito infatti per fornire strumenti pratici al miglioramento individuale, con la docenza di Sandro Nardi, attore, autore, regista, che del teatro Boni è da molti anni, e con successo, direttore artistico. “Metamorfosi – workshop motivazionale” offrirà ai partecipanti l’opportunità di esplorare personali motivazioni, potenziare capacità personali, sviluppare una nuova prospettiva per affrontare le sfide quotidiane.

«Attraverso l’uso creativo del teatro – spiega Nardi – si stimola la curiosità, si promuove il benessere fisico e psicologico e si potenzia l’attitudine a relazioni sociali positive e attive. Un percorso di intrecci, dinamiche e discipline serviranno a conoscere, confrontarsi, capire e analizzare, prendere consapevolezza delle proprie potenzialità e promuovere empowerment per una migliore coscienza dell’ambiente dove si vive e si studia, oltre che per affrontare meglio un prossimo futuro lavorativo».

Il workshop avrà una durata di 20 ore complessive distribuite su 10 incontri e inizierà il 21 febbraio all’università degli studi della Tuscia (aula 13 del Polo di agraria), per concludersi il 15 maggio. Per iscriversi è sufficiente compilare il modulo reperibile tramite il Qr code presente sulla locandina.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS